Categoria: In evidenza

Progettazione ecocompatibile ed etichettatura energetica

Dal 1° agosto 2015 con l’entrata in vigore dei regolamenti UE (n° 641/2009  e n°622/2012) le caldaie potranno montare solamente circolatori ad alta efficienza. Mentre dal 26 settembre 2015 i regolamenti Ue (n. 811/2013 – n. 812/2013 – n. 813/2013 – n. 814/2013) introducono nuove regole che disciplinano la progettazione ecocompatibile e l’etichettatura energetica per gli apparecchi per il riscaldamento degli ambienti e per la produzione di acqua calda.

Le normative sulla progettazione ecocompatibile definiscono i requisiti minimi che i prodotti devono rispettare per essere immessi sul mercato europeo dal 26 settembre 2015. Mentre per quanto riguarda l’etichettatura energetica, dal 26 settembre 2015, gli apparecchi di potenza fino a 70 kW e i bollitori con volume fino a 500 litri, dovranno essere immessi nel mercato UE con una etichetta energetica e una scheda prodotto.

Gli obblighi per gli istallatori dal 26 settembre 2015 saranno: l’obbligo di fornire l’etichetta energetica e la scheda prodotto al cliente e la possibilità di vendere i prodotti non conformi solo se immessi sul mercato prima dell’entrata in vigore della legge.